Guide

Peli dei gatti: come rimuoverli da vestiti e divani

Una delle domande più ricorrenti di un umano che convive con un micio è: “Come faccio a rimuovere davvero i peli dei gatti in giro per casa o sui vestiti?”. Sì, perché per quanto si possano adorare questi cuccioli, non crediamo esista umano felice di andare in giro con cumuli di pelo addosso!

La pulizia della casa in cui vive anche un micio è fondamentale. A nessuno piace passare il proprio tempo a fare le faccende domestiche, ma con un gatto in casa è davvero importante. Ricordatevi, infatti, che la pulizia è la prima arma di prevenzione contro pupe e larve di pulci che potrebbero attaccare voi e il vostro micio.

Considerando che anche noi passiamo le nostre giornate alle prese con questi problemi, abbiamo deciso di condividere con voi la nostra esperienza in questa guida utile per non trovare peli di gatto ovunque. Armatevi di pazienza e… buona lettura!

Raccogliere i peli del gatto dal pavimento

Nei periodi in cui i gatti fanno la muta, per casa capita spesso di veder volare dei cumuli di pelo imbarazzanti, specie se avete ospiti a casa, e si finisce sempre per fare la figura di chi non pulisce da secoli. Per pulire i pavimenti a regola d’arte, diciamo che il vecchio caro aspirapolvere resta lo strumento più efficace a nostra disposizione. Lo svantaggio è che bisognerebbe passarlo quasi tutti i giorni e questo richiede tempo e un minimo di sforzo che non tutti possono o vogliono fare. Tra l’altro, per avere un risultato degno di nota, l’aspirapolvere andrebbe passato in tre direzioni. E per di più, serve un’aspirapolvere abbastanza potente e non quelle scopette elettriche che non tirano su neppure una briciola.

In alternativa, esistono sul mercato dei robot aspirapolvere automatici adatti a chi – come noi – non vuole passare il proprio tempo a pulire. Anche in questo caso, ce ne sono di diversi tipi e per tutte le tasche: qui vale il detto “chi meno spende, più spende”, perché vale la pena investire i propri soldi solamente nei modelli un po’ più costosi, poiché con il tempo si rivelano sempre i migliori. Noi, per esempio, utilizziamo uno Xiaomi S6 che è in grado sia di pulire fino a 300 metri quadrati con un solo ciclo di carica, sia lavare i pavimenti grazie alla vaschetta da 180 ml. Costicchia (attorno a 400 euro), ma ci fa risparmiare un sacco di tempo nelle pulizie giornaliere.

In alternativa, se proprio non volete mettere mano al portafogli, per pulire bene i pavimenti potreste optare per una scopa con setole in gomma, che permette di raccogliere i peli senza farli volare via. L’unico difetto? Vi serve tempo e pazienza. Il pregio? È certamente facile da lavare!

Spazzolare il divano per eliminare i peli

Il divano è il parco giochi preferito da ogni gatto. Non importa quanti tiragraffi o giochini stimolanti lui abbia a disposizione, perché il divano resta sempre il suo posto preferito dove saltare come un matto o schiacciare un pisolino. Il vero dramma è quando però qualcuno ci si siede sopra e rischia di trasformarsi in una spazzola umana, raccogliendo quintali di pelo con i vestiti. Fin quando succede a voi, poco male, ma pensate alla brutta figura che fareste con un ospite!

Per eliminare i peli del gatto dal divano, ci sono diversi trucchetti che, associati a un po’ di pazienza, fanno ottenere risultati davvero eccezionali. Se avete un divano in simil pelle, inumidite un panno di pelle di Daino e passatelo delicatamente: li tirerà via piuttosto facilmente.

Se invece il divano è in tessuto, potreste optare per utilizzare una di quelle spazzole in commercio, molto efficaci. Oltre a quelle con superficie in tessuto, ci sono anche quelle con base in morbido silicone che fungono anche da massaggiatori per il gatto. L’alternativa a basso prezzo è uno di quei guanti di gomma che si usano per lavare i piatti. Indossatelo e passatelo sul divano: i peli si attaccheranno con grande facilità! Fate attenzione, però, al tipo di tessuto: ce ne sono alcuni molto delicati, quindi per evitare di rovinarlo (sempre che non ci abbia già pensato il gatto) potreste prima provare l’attrito del guanto al tessuto in un angolino.

Peli del gatto sui vestiti, ecco come toglierli

Dopo aver pulito pavimenti, divani e sedie varie, non dimenticate di togliere anche i peli dai vostri vestiti! In commercio trovate diversi rulli adesivi che promettono di togliere definitivamente il pelo dei gatti. Ma in realtà, per esperienza diretta, possiamo assicurarvi che servono davvero a poco. Riescono a tirare via qualche pelino, ma nulla di più. In sintesi, non valgono quel che costano.

Per togliere i peli del gatto dai vostri vestiti, ma anche dai copridivani o da altri tessuti lavabili, l’unico metodo efficace è quello di usare dell’ammorbidente nel ciclo di lavaggio. Alcuni potrebbero comunque resistere e in quel caso, la soluzione definitiva è certamente l’asciugatrice. La combo perfetta è però asciugatrice più fogli ammorbidenti: tirerete fuori dalla macchina dei vestiti perfetti!

 

Back to top button