Libri sui gattiRecensioni

Il gatto che voleva salvare i libri

di Sosuke Natsukawa

Rintaro, un ragazzino timido ed introverso, dopo la morte della madre è stato cresciuto dal nonno, proprietario della libreria Natsuki. Quando anche quest’ultimo viene a mancare, Rintaro si trova ad affrontare il difficile compito di mandare avanti l’attività e, al tempo stesso, continuare l’opera del suo predecessore: fare della libreria un porto sicuro, un rifugio dalle contraddizioni del presente.

Un giorno, si presenta in libreria un gatto parlante. L’animale convince il ragazzo a seguirlo in una missione di grandissima importanza: salvare i libri dalla loro progressiva e inesorabile scomparsa. Inizia così un’avventura che porterà i due protagonisti a scoprire nuovi significati sul potere della letteratura e la forza dei sentimenti.

Per chi ama perdersi e ritrovarsi, grazie alla magia della parola scritta.

Chi di voi l’ha già letto? Diteci la vostra lasciando un commento qui sotto!

IN SINTESI

Stile
Contenuto

Da leggere!

Un libro semplice e scorrevole, una di quelle storia che chiunque - amanti o meno della letteratura - dovrebbero leggere almeno una volta nella vita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button