Razze di gatti

Maine Coon, il re dei felini domestici

Il gigante, il re di tutti i felini domestici, possente come un leone ma dolce come il più piccolo dei cuccioli da compagnia. Il Maine Coon è un gatto che non passa sicuramente inosservato viste le sue generose dimensioni. Ha un carattere deciso, ma è anche un gran coccolone!

Il Maine coon è un gatto americano e pare che le sue origini siano legate all’accoppiamento tra degli Angora Turchi e dei comuni gatti a pelo corto.

Il nome è un omaggio allo stato americano – quello del Maine, appunto – e alla coda vaporosa del procione – in inglese, racoon – poi abbreviata in coon. Proprio l’incertezza delle origini ha dato vita a decine di leggende metropolitane sul suo conto, ma nessuna di queste è stata davvero confermata.

Leggende o meno, il Maine Coon nasce senza dubbio in America: nel 1860 viene presentato per la prima volta in un’esposizione felina, dove riscuote subito un incredibile successo. Tuttavia, nella prima metà del Novecento, questi enormi gattoni rischiano l’estinzione, poiché l’attenzione si sposta prepotentemente sui Persiani. Per fortuna, alcuni allevatori innamorati dei Maine Coone riescono a evitare il peggio e questa razza viene preservata, fino ad arrivare a essere riconosciuta da tutte le associazioni feline nel 1980.

Caratteristiche fisiche

Questo gattone è noto per le grandi dimensioni e può arrivare a pesare tranquillamente 14 kg, senza il rischio di essere considerato obeso.

Nonostante la stazza, è un gatto molto agile ed elegante nel portamento. Ha una struttura massiccia, con la muscolatura possente che gli permette di scattare e cacciare abilmente.

La testa è grande e dalla forma ovale, con la mascella larga e le guance piene. Due orecchie grandi e larghe si ergono dritte sul capo e sono ricoperte di pelo all’interno e sulle punte, come quelle di una lince, e servono a proteggere il Maine Coon dalle basse temperature.

Gli occhi sono grandi e intensi, accettati in tutte le sfumature del verde e oro. Lo sguardo del gatto Maine Coon è fiero ed esprime autorevolezza ma, in realtà, dietro questi occhioni severi si nasconde un animo docile e molto amichevole.

Il mantello è lungo e incredibilmente folto. Potrebbe costituire un valido motivo d’orgoglio, eppure il Maine Coon è un gatto molto umile e sfoggia la sua fluida pelliccia con discrezione.

Sulla coda, sui fianchi e sul ventre il pelo è molto lungo e dotato di abbondante sottopelo. Questa caratteristica lo rende adatto ad affrontare le temperature più rigide e umide, dal momento che il suo pelo è così fitto da essere di fatto idrorepellente. Il Maine Coon, infatti, non teme affatto l’acqua e pare sia anche un ottimo nuotatore.

Le colorazioni del mantello sono varie e tutte ammesse, ad eccezione dello zibellino e del colourpoint.

Carattere del Maine Coon

Dietro l’aria severa del grosso Maine Coon si nasconde un cuore docile, ma capace di conservare la sua indipendenza. Non è un attaccabrighe, predilige la tranquillità ed è gentile e fedele con chi si prende cura di lui. Tanto grande quanto buono, insomma.

Al tempo stesso, è un tipo intelligente e curioso, quindi non sopporta che la sua libertà di esplorare e intraprendere nuove avventure gli venga limitata in qualche modo. Piuttosto, se temiate che possa smarrirsi, abitualo alla pettorina per condividere con lui passeggiate avvincenti.

Infine, la sua mole porta molti a credere che si tratti di un perfetto gatto da salotto: niente di più errato. Il Maine Coon è attivo e giocherellone, va d’accordo con tutti e accetta di condividere i suoi momenti di svago con altri gatti, cani ed esseri umani.

Prezzo del gatto Maine Coon

Salute, benessere e alimentazione

Il Maine Coon è un gatto sano e che si sa mantenere in salute grazie alla frequente attività fisica. Quest’ultima è principalmente la causa del suo importante appetito.

Il folto mantello lo aiuta a proteggersi dalle temperature più fredde, mentre il sottopelo lo ripara anche dal calore estivo. Durante i mesi più caldi tende a perdere parecchio pelo, risultando quindi più snello del normale.

È proprio la sua pelliccia che richiede particolare attenzione. È importantissimo spazzolare il mantello con regolarità, anche a giorni alterni, così da mantenerlo perfettamente morbido e liscio, rimuovere le impurità e impedire che il pelo si annodi: occhio soprattutto nell’interno coscia e sotto le ascelle.

Allevamento e Prezzo del Maine Coon

Gli allevamenti di Maine Coon sono molto diffusi anche nel nostro paese, quindi non si fa grossa fatica a trovarne uno. Gli esemplari da compagnia partono da 300 euro, mentre raggiungono anche i 1500 euro se rispettano fedelmente lo standard della razza e possono essere presentati alle esposizioni.

Back to top button